logo-standard logo-retina
London
  • Spiral Jetty
  • Chalk-piece
  • Michael-Heizer double Negative

Gianfranco Gorgoni nasce a Roma nel  1941. Dedicò tutta la sua vita alla fotografia. Nel 1976, entrò a far parte della Contact Agency insieme ad altri fotografi, e iniziò la sua carriera come fotoreporter.Ha viaggiato e lavorato per importanti testate giornalistiche come Times, Life, Newsweek e New York Times realizzando storie di copertina sulle aree più a rischio: Iran, Iraq, Nicaragua, Libano, Pakistan, India, Afghanistan, Isole Faulkland, Giappone e Cina. Visitando il Messico, decise di volare a Cuba per la celebrazione del 1 ° maggio, nel 1980. Un amore a prima vista lo portò a tornare in questa terra molte volte nel corso degli anni. Questa proibita relazione amorosa con il Paese e il suo popolo si sarebbe riunita in un unico libro pubblicato intitolato “Cuba Mi Amor”, 1985, con una prefazione scritta da Gabriel Garcia Marquez e un testo di Fidel Castro. In seguito si divise tra Harlem, New York e Bomba, in Abruzzo. È morto a New York nel 2019.